cataniassd2_2
newsdetail
catania-fc-_-logo
v50_1
catania-fc-_-logo
k1
k1
k1

SITEMAP:

k1

The latest News

THE OFFICIAL BLOG OF CATANIA

threads.svg

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
tiktok
whatsapp.svg

For further informations: info@cataniassd.com

back

“Sistemare la classifica”

2024-03-02 16:04

author

Insights, Under Highlight,

“Sistemare la classifica”

Alla vigilia della sfida al Monterosi Tuscia, mister Lucarelli ha risposto in sala stampa alle domande dei giornalisti, analizzando il momento del Catania e i p

Alla vigilia della sfida al Monterosi Tuscia, mister Lucarelli ha risposto in sala stampa alle domande dei giornalisti, analizzando il momento del Catania e i presupposti della gara: “I gol? Me li aspetto da tutti i calciatori della nostra rosa, di più dagli attaccanti ma anche dai difensori, quando vengono a saltare o con i tiri da fuori, e dai centrocampisti, con gli inserimenti. Tante volte in Coppa abbiamo fatto risultati importanti, quasi mai siamo riusciti a ripeterci. Avrei preferito un altro test contro una delle prime, questa gara è molto insidiosa contro una squadra molto valida che recentemente ha pareggiato con l’Avellino, vinto a Cerignola e ben figurato a Caserta, ha un allenatore bravo e preparato che ha vinto a Vercelli, un organico rinnovato con attaccanti forti: se avessi potuto scegliere l’avversario, non avrei scelto il Monterosi. Sarà una partita difficile ma dobbiamo vincere per sistemare la classifica, a prescindere dalla Coppa Italia. Come ho vissuto il match di mercoledì? Da un punto di vista emotivo è stato molto coinvolgente; nella singola partita ho grandissima fiducia nella mia squadra che con l’acqua alla gola ha sempre ottenuto risultati importanti, vedi le sfide in Coppa e l’incontro in campionato con la Juve Stabia. Nella partita secca il Catania è pericolosissimo per tutti e questo è bene augurante ma dobbiamo finire il campionato almeno nelle prime dieci posizioni. Non conta più Rimini e non dobbiamo cullarci sugli allori: le squadre vincenti vincono, mettono da parte e ripartono. Ci sarà spazio per diversi giocatori, usciamo da questa partita malconci con alcune situazioni individuali al limite, dovremo decidere se prendere rischi, considerando che avremo una settimana con tre impegni e poi saremo vicinissimi alla finale di Coppa, dovremo valutare chi può essere riutilizzato. Sturaro? Non è ancora al massimo, come Cicerelli, e a differenza di Welbeck che ha ingranato, ma presenza e volume di mercoledì si sono notati: ha dato esperienza nei vari momenti della partita e valore aggiunto, giocando continuerà ad alzare il livello delle sue prestazioni. I giocatori devono prepararsi per le ultime fasi del campionato, non siamo mai riusciti a lavorare sulla condizione fisica per gli impegni e gli infortuni, il mese di aprile sarà molto importante sotto questo punto di vista. Mercoledì si è visto un calo d’intensità, anche se abbiamo rischiato su situazioni sporadiche. Quaini e Di Carmine? Speriamo di averli per la gara d’andata di coppa Italia. Gli attaccanti? Di Carmine in proiezione minuti disputati-gol è uno dei migliori marcatori del torneo, Cianci ha avuto problemi proprio quando doveva giocare dall’inizio, Rocco Costantino ha caratteristiche da combattente ma dobbiamo metterlo nelle condizioni: è tutto un processo di crescita, una stagione di rincorsa, è importante arrivare tirati a lucido nel finale della stagione e conservare la caratteristica positiva nelle partite secche. Voci su altri attaccanti? Credo siano voci social, non ho mai parlato con la società della possibilità di inserire a giocatori marzo, poi la lista è chiusa e non credo ci siano margini”.

2560px-download_on_the_app_store_badge_it_rgb_blk.svg
2560px-download_on_the_app_store_badge_it_rgb_blk.svg
android-store-mallbox
android-store-mallbox

DOWNLOAD THE CATANIA FC APPLICATION

logo_flazio_bianco

PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY

This website is created by:

v11
h1
meliordecinere-ctssd-varianti

CATANIA TEAM

DISCOVER THE ONLINE SHOP

arrow